IL FATTO

Torino, atti osceni al parco Cavalieri davanti ai bambini: arrestato

In manette un 38enne ghanese recidivo: all'arrivo della polizia aveva ancora i pantaloni abbassati

Sdraiato sotto un albero del parco Cavalieri di Vittorio Veneto, dove in quel momento stavano passeggiando alcune famiglie con bambini, ha commesso atti osceni per diversi minuti, tanto da essere notato da alcune ragazze che hanno contattato il 112 Nue per segnalare l’accaduto.

All’arrivo della pattuglia della Squadra Volante, l’uomo, un trentottenne di origini ghanesi senza fissa dimora, colpito dall’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale, si trovava ancora sdraiato nel posto indicato con i pantaloni parzialmente abbassati.

I poliziotti lo hanno portato presso gli uffici della Questura per gli accertamenti del caso, dai quali è emerso che ha dei precedenti specifici risalenti al 2017 e al 2014, oltre a trovarsi in chiara violazione della legge sull’immigrazione. Lo straniero è stato in arresto per atti osceni in luoghi abitualmente frequentati da minori e denunciato per la mancata ottemperanza all’ordine del questore di allontanarsi dal territorio nazionale.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single