IL FATTO

Torino, blitz dei vigili: già chiuso il bordello delle bambole robot

Dai controlli è emerso che mancano le autorizzazioni necessarie per affittare le camere

Blitz della polizia municipale nel ‘bordello delle bambole robot’, che ha aperto soltanto pochi giorni fa nel quartiere Mirafiori di Torino. All’operazione ha partecipato anche l’ufficio di igiene dell’Asl che sta verificando se il sistema di pulizia delle sexy bambole sia a norma o meno.

Dai controlli al primo bordello d’Italia dopo la legge Merlin è emerso che mancano le autorizzazioni necessarie per affittare le camere.

Nei giorni scorsi, dopo le proteste dei residenti del quartiere,, il presidente della Circoscrizione Otto, Davide Ricca, aveva annunciato che si sarebbe rivolto alla polizia municipale per la verifica delle autorizzazioni.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single