I finanzieri l'avevano beccato alla stazione Lingotto

Torino, pusher prova a scappare con la droga negli slip

Il 35enne marocchino aveva provato a gettare a terra anche un panetto di hashish

Alla vista dei finanzieri ha gettato a terra un panetto di droga e si dato alla fuga tra le vie del quartiere.

E’ quello che è successo la scorsa giornata alla stazione ferroviaria Lingotto a Torino, dove un trentacinquenne di origine marocchina, accortosi dei controlli della Squadra Cinofili della guardia di finanza, ha pensato bene di darsi ad una precipitosa fuga a piedi, non prima di aver gettato a terra un panetto confezionato contenente circa 2 etti di hashish.

Inseguito dai finanzieri del gruppo Torino, C.M., queste le sue inziali, è stato raggiunto nei pressi di via Passo Buole dove l’uomo, nonostante una furiosa reazione, è stato immobilizzato dai militari.

Nel corso della perquisizione personale, i finanzieri hanno rinvenuto ulteriori dosi di sostanze stupefacenti nascoste negli slip dell’uomo. C.M. è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e rinchiuso presso il carcere torinese “Lorusso-Cutugno” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria torinese.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single