Lite originata da futili motivi

Torino, rissa all’uscita dalla discoteca: quattro arresti e due denunce

Guerriglia urbana in corso Moncalieri nella notte tra sabato e domenica

depositphotos

Guerriglia urbana all’uscita della discoteca, con lanci di oggetti e bottiglie, persone armate di mazza da baseball e corpi contundenti improvvisati come tergicristalli strappati alle auto in sosta, la carreggiata trasformata in campo di battaglia. È questo lo scenario in cui alle 4 del mattino di domenica si sono ritrovati gli agenti di polizia inviati all’esterno di una nota discoteca di corso Moncalieri.  

Protagonisti della ‘battaglia’ un folto gruppo di ragazzi, che ha provato a disperdersi all’arrivo delle volanti. Raggiunti due giovani. Uno di loro, minorenne, prima di essere bloccato ha danneggiato il lunotto posteriore di un’auto in sosta. Danni anche a un altro veicolo. Una persona coinvolta nella rissa è stata trasportata in codice verde in ospedale, dove è stata giudicata guaribile in dieci giorni.

Proprio in ospedale è stato ritrovato un altro giovane, medicato per ferite lacero contuse al capo e giudicato guaribile in quindici giorni. Il ragazzo si trovava in ospedale in compagnia di altre persone che avevano preso parte allo scontro. Gli agenti hanno appurato che la rissa era iniziata per futili motivi all’uscita della discoteca e inizialmente aveva coinvolto poche persone.

Successivamente i gruppi si erano infoltiti con l’arrivo di “amici” che avevano passato la serata in discoteca e che erano stati reclutati per vendicare i torti subiti. Quattro persone di età compresa tra i 18 e i 25 anni, tutte di nazionalità italiana, sono state arrestate per rissa. Altre due sono state denunciate in stato di libertà, tra cui il minore al quale è stato anche contestato il reato di danneggiamento.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single