GLI APPUNTAMENTI

SALONE DEL LIBRO. Sepulveda, Baricco e Tamaro aspettando il rave “segreto”: il programma odierno

«Basta con i divi dello spettacolo, la scena torna agli scrittori»

Mattatore lo è sempre stato e, c’è da giurarci, lo sarà anche oggi nell’incontro che terrà col pubblico del Salone del Libro (ore 18,30, Sala Gialla), quando dialogherà con Elsa Osorio. Luis Sepulveda presenterà l’ultimo romanzo d e ll ’ autrice argentina, “Doppio fondo”, edito da Guanda, un «libro necessario » , lo definisce lo scrittore cileno, un libro che mette al centro il rapporto vittima-carnefice e dà voce ai figli dei desaparecidos. Luis Sepulveda è la star di questa seconda giornata del Salone Internazionale del Libro di Torino. Condividerà la scena con Daniel Pennac, star incontrastato di ieri con il suo reading al grattacielo Intesa Sanpaolo e oggi presente in due appuntamenti al Lingotto, con Susanna Tamaro, con Paola Mastrocola, con Alessandro Baricco, Jan Brokken, e altri scrittori.

«Finalmente quest’anno il Salone torna a essere incentrato sugli scrittori, sull’editoria – sono i commenti che si colgono tra gli stand – , gli altri anni sembrava una passerella per i divi dello spettacolo».

Fittissima come sempre l’agenda odierna. Tra i vari appuntamenti, appunto, quello con Baricco. In attesa del rave letterario di cui sarà protagonista domani con Francesco Bianconi, il frontman del gruppo musicale dei Baustelle (nonché romanziere) in luogo da destinarsi, lo scrittore torinese incontrerà il pubblico alle 17,30 in Sala Gialla in dialogo con Jan Brokken, l’autore del fortunato “Anime baltiche” e del più recente “Il giardino dei cosacchi”. Sempre in Sala Gialla alle 16 Daniel Pennac torna invece a parlare de Il caso Malaussène con “Mi hanno mentito”, mentre l’incontro in rosa di Paola Mastrocola e Susanna Tamaro si terrà alle 12 in Sala Azzurra. L’argomento sarà “La tigre e l’acrobata”, l’ultimo libro dell’autrice triestina, una favola morale con molte chiavi di lettura. Oggi si parlerà anche di Giulio Regeni nell’inco ntro “Anime arabe” alle 13 in Sala Azzurra. In omaggio a Stephen King prevista una maratona di due ore in Sala Rossa, a partire dalle 18.

E poi c’è la musica: con “Vasco, Fabrizio e i Beatles spiegati a mio figlio” di Paolo Giordano e Marcello Giannotti (ore 12), e con i Perturbazione (ore 14) e il loro vinile “In Circolo”, a 15 anni di distanza dalla prima uscita ufficiale su cd . Lo spazio è quello del “Music’n’Books”.

Fuori dal Lingotto il Salone riporta in vita Aleksandr Sergeevicˇ Puskin. Lo farà con la “seduta spiritica” al Cimitero monumentale, con inizio alle 19,15, quando Paolo Nori leggerà da “La dama di picche” del drammaturgo russo.

loop-single