Subito respinto e allontanato

Violenza sessuale sul regionale Bardonecchia-Torino, denunciato 56enne

Palpeggiamenti e tentativi di approccio con una ragazza di 19 anni: l'uomo è stato fermato dagli agenti della Polfer a Porta Nuova

Controlli Polfer

Gli agenti di polizia del settore operativo di Torino Porta Nuova hanno rintracciato e denunciato, a bordo di un treno regionale sulla tratta Bardonecchia–Torino, un 56enne di nazionalità italiana resosi responsabile di violenza sessuale nei confronti di una viaggiatrice.

La pattuglia Polfer è intervenuta a seguito di segnalazione del capotreno. La vittima, una ragazza italiana di 19 anni, in viaggio mentre si trovava a bordo del convoglio regionale verso Torino, è stata avvicinata dall’uomo che, sedutosi accanto  a lei, ha iniziato a palpeggiarla nelle parti intime con atteggiamenti piuttosto espliciti.

La giovane con pronta reazione si è divincolata e, raggiunto il capotreno, gli ha raccontato quanto accaduto poco prima. All’arrivo del convoglio in stazione gli operatori, pronti sul binario, sono saliti a bordo intercettando nell’immediatezza sia la ragazza che l’autore della violenza, indicato dalla giovane ancora molto scossa.

Fermato e accompagnato presso gli uffici Polfer per accertamenti, l’uomo è risultato identificato anche in precedenza dal personale operante in stazione. Successivamente al fotosegnalamento, l’uomo è stato denunciato per violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale in quanto aveva ripetutamente cercato di sottrarsi al controllo, cercando una via di fuga dagli uffici di polizia.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single