COLLINA

Volpi e tassi investiti dalle auto. «Dossi per fermare la mattanza»

Chiesti interventi per limitare la velocità vicino alle aree verdi

Volpi, tassi, scoiattoli: è lungo l’elenco degli animali selvatici che trovano la morte sulle strade della periferia di Torino. Specialmente in collina, dove vivono numerose specie di animali. Le associazioni, da tempo, lanciano l’allarme: «Sulle strade è una mattanza. Ogni giorno riceviamo segnalazioni di animali feriti o morti. Bisogna trovare una soluzione a questa emergenza. Magari dei dossi». Non sono solo gli animali di grossa taglia, come i cinghiali, a finire sotto le ruote delle auto: decine e decine di gatti, scoiattoli e uccelli trovano la morte in questo modo ogni giorno. Per gli animalisti, all’origine di una buona parte di questi incidenti c’è l’elevata velocità dei veicoli: «Se le auto andassero più piano, avrebbero tempo di frenare».

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single